Letteratura



Un viaggio all'insegna della storia della nostra letteratura,
un'idea per scoprire e riscoprire insieme autori 
e opere che hanno fatto la storia della nostra produzione letteraria,
 penne che hanno firmato la nostra identità culturale 
e dalle quali non si può non apprendere 
e non rimanere, sebbene a distanza di secoli, 
affascinati.

Alessandro Manzoni.

Manzoni è considerato il “padre del romanzo italiano”, nonché della lingua, assieme a Dante Alighieri. Egli, vissuto a Milano, risente di vari correnti letterarie: dal giansenismo al romanticismo e agli ideali della rivoluzione francese, fino alla conversione al cristianesimo. Nelle sue opere giovanili è presente anche il pensiero illuminista, essendo nipote di Cesare Beccaria. La fama di Manzoni è dovuta al patriottismo, e alla creazione ufficiale della lingua italiana, nonché del romanzo storico.


Note biografiche.
I promessi sposi.
Altre opere:
Gli Inni Sacri.
Le tragedie: L'Adelchi.










Luigi Pirandello


Drammaturgo, scrittore e poeta italiano, premio Nobel, uno dei più influenti esponenti della letteratura italiana del secolo scorso. Letterato poliedrico, scrittore di romanzi e autore di teatro, attento scrutatore dei drammi della vita, sostenitore dell’amara reale incomunicabilità.















Giacomo Leopardi.



Giacomo Leopardi è uno dei maggiori poeti dell’Ottocento italiano. Le sue vicende personali intrecciate alla sua evoluzione poetica si ritrovano nello Zibaldone, il diario che egli scrisse in vita nel periodo compreso tra il 1817 e il 1832 e che costituisce lo strumento più indicato per conoscere l'autore.


Note biografiche
Produzione Poetica
Film "Il giovane favoloso" di Martone, 2014










John Keats


Amante dell'arte e della poesia, John Keats proveniva da una famiglia non colta e perse entrambi i genitori in giovanissima età. Tra le sue opere principali si possono ricordare i poemi Hyperion (Iperione), The Eve of St. Agnes (La vigilia di Sant’Agnese) e La Belle dame sans merci (La bella signora senza pietà) oltre alle odi To a nightingale (A un usignolo), Alla malinconia (Ode on Melancholy) e All’autunno (To Autumn), tutti composti nel giro di pochissimi anni di attività letteraria.








Mary Shelley


Per il secondo appuntamento con la letteratura straniera, questa sera conosciamo meglio Mary Shelley:  scrittrice, saggista e biografa inglese, autrice del romanzo gotico Frankenstein pubblicato nel 1818.











Joseph Conrad 

Alla terza tappa nel viaggio della letteratura straniera incontriamo Joseph Conrad, pseudonimo di Teodor Jòzef Konrad Korzeniowski. Pur essendo nato in Polonia, Conard è considerato uno scrittore inglese. La sua famiglia apparteneva alla nobiltà terriera della Polonia, a quel tempo sotto il dominio russo.


Continua a leggere...






Oscar Wilde


Autore dalla scrittura molto raffinata, dal tono impertinente,  grande conversatore, autore di teatro e simbolo dell'estetismo per eccellenza.















Rosario Castellanos.



Poetessa, romanziera, drammaturga, saggista, Rosario Castellanos nasce nel 1925 a Città del Messico e muore a Tel Aviv nel 1974.
Trascorre la sua vita con il desiderio di riscatto della donna all'interno della società.


Continua a leggere....












Frida Kahlo


Frida Kahlo nacque nel 1907 a Città del Messico e morì nel 1954 nel medesimo posto.
E' stata una grande pittrice, molto amata in Messico, ma non solo. La sua pittura comunica sensazioni di dolore e solitudine ma anche di grande forza, dignità ed amore per la vita.
Fu una scrittrice molto importante in quanto rappresentava con la propria scrittura, la letteratura dell'interiorità, in un momento storico in cui in Messico vi era un forte machismo legato alla Rivoluzione.


Continua a leggere












William Shakespeare

Dal punto di vista strettamente biografico, di Shakespeare si sa ben poco. Oltre a mancare dati certi sulla sua vita, innumerevoli fatti ed aneddoti circolano, com'era facile prevedere, intorno alla sua figura.
William Shakespeare nacque e crebbe a Stratford-upon-Avon (che letteralmente significa "“la strada che attraversa il guado” e dista soltanto un centinaio di miglia da Londra). La data di nascita potrebbe essere contestata in quanto essa è basata più che altro su di un affidamento alla tradizione.



[Continua a leggere]