martedì 1 novembre 2016

Tra le righe....in libreria!!! #novembre2K16

Mese nuovo, libri nuovi!
Vi consigli di prendere carta e penna e di segnarvi 
qualcuno dei titoli proposti dalle case editrici!!!



Per gli amanti dei thriller storici, come me, ecco a voi:

Marcello Simoni con "Il marchio dell'inquisitore" è in libreria dal 15 novembre!

Editore: Einaudi
Collana Einaudi. Stile libero big
Data di pubblicazione: 15/11/2016
Pagine  350

Sinossi:
Roma, 1624. Un menbro della congregazione dell'Indice viene ucciso in modo atroce. L'inquisitore Girolamo Svampa viene nominato commissarius dagli alti seggi della curia capitolina per svelare l'atroce delitto. Marcello Simoni ci porta nella città papale in piena Controriforma per presentarci un nuovo detective, tra intrighi politico-religiosi. Svampa segue la pista orientandosi tra una scia di libelli anonimi e gli avvistamenti di un uomo mascherato che si fa chiamare Capitan Spavento. Lo aiuteranno nell'indagine padre Francesco Capiferro, segretario della Congregazione dell'Indice con il vezzo dei loci memoriae, e il fedele Cagnolo Alfieri. Ben presto, tuttavia, salterà all'occhio che il segrete più grande si nasconde proprio nel passato travagliato dell'inquisitore.





Il 7 novembre si colora di rosso in casa Tea con Glenn Cooper e il suo "Il segno della croce"
Genere: Gialli Noir e Avventura/ Thriller e suspence/ Legal, Thriller e Spionaggio
Editore: Nord
Collana: Narrativa Nord
Data pubblicazione:  07/11/2016
Prezzo:19.90€
Sinossi:

Il segno della croce di Glenn Cooper si apre con una scena molto lontana nel tempo: siamo a Gerusalemme, nel 327 dopo Cristo. Flavia Giulia Elena è la madre di Costantino, il primo imperatore cristiano della storia. Come il figlio, anche lei si è convertita alla religione monoteista giunta dall’Oriente. Ora lei e il vescovo della città guidano gli scavi sul Golgota, dove si cerca la croce su cui morì Gesù. Vengono rivenuti i pali di legno di una grande croce, nel frattempo pietrificati. Ci sono anche i quattro, preziosissimi chiodi. Ma il disonesto capo degli scavatori si impadronisce di una di queste reliquie poco prima della consegna all’imperatrice. Che fine farà il quarto chiodo della croce di Cristo?
Poche righe e Cooper ci fa compiere un altro balzo nel tempo. Ora siamo ai giorni nostri. L'arcivescovo di Boston, su richiesta del Papa in persona, ha ingaggiato Cal Donovan, celebre studioso di storia delle religioni e archeologia. Cal deve andare sul Monte Sulla, in Abruzzo, per incontrare un giovane prete che riporta strane ferite spontanee ai polsi, i segni della crocifissione. Cal dovrà capire se si tratta di un truffatore o di…
Altro cambio di scena: ora siamo in missione sul continente di ghiaccio, l’Antartide. Nel vuoto del deserto bianco, una squadra di esploratori deve individuare il rifugio ove si cela una misteriosa galleria di reperti archeologici sconosciuti al genere umano…
È questo è solo l’inizio. Con questi continui cambi di fronte e una sequenza pressoché ininterrotta di colpi di scena, Glenn Cooper, uno degli scrittori più amati dagli italiani, ci introduce a Il segno della croce, un thriller che trascina il lettore avanti e indietro nei secoli e per il mondo, a capofitto in uno dei più impenetrabili e metafisici enigmi della Storia.




Per i lettori senza tempo, amanti dei romanzi storici, ecco alcuni titoli:

Vi presento "Per la gloria dell'impero" di Simon Scarrow!

Titolo: Per la gloria dell'impero
In uscita il: 10/11/2016

Prezzo: € 4,99 eBook  

Sinossi:
Britannia, 52 d.C. Le tribù occidentali sono pronte a schierarsi. Ma saranno in grado di eguagliare la disciplina e il coraggio dei legionari? Macrone, ferito, è rimasto indietro a difesa dell’accampamento, mentre il prefetto Catone cerca di penetrare nelle colline. Il suo intento è consolidare il trionfo di Roma schiacciando definitivamente la roccaforte dei Druidi. Ma con l’inverno che avanza, il percorso è funestato dalle piogge fredde e dalle tempeste di neve. Quando le pattuglie di Macrone riferiscono che il presidio degli indigeni si sta assottigliando, un terribile sospetto prende forma nella mente del soldato. È possibile che il governatore Quintato abbia sottovalutato il nemico? Se c’è in atto un piano sofisticato e mortale, saranno Catone e i suoi uomini a pagarne il prezzo...



Un titolo interessante, personaggi che vanno da Maria di Nazareth a Costantino e raccontano "La storia della Chiesa in 100 vite" attraverso la penna di  Natale Benazzi.

Titolo: La storia della Chiesa in 100 vite
Autore: Natale Benazzi
In uscita il: 03/11/2016
Prezzo:  € 12,00 Cop. rigida
eBook  € 4,99

Sinossi:
Uno straordinario viaggio di oltre duemila anni attraverso le vite di coloro che hanno lasciato un segno, determinato una svolta o accelerato cambiamenti e crescita della Chiesa, dalla sua fondazione.
Chi furono coloro che rimasero incantati dalla personalità e dalle parole di Gesù di Nazareth dando inizio alla prima comunità cristiana? Quando sono vissuti e che cosa hanno scritto i Padri della Chiesa? Quali sono stati i papi, cardinali e vescovi che, attraverso i secoli, hanno determinato scismi, si sono avventurati in riforme e hanno gettato i semi di battaglie e guerre che hanno cambiato il corso della storia? Tra i cento nomi dei personaggi a cui in larga parte si deve l’istituto della Chiesa moderna, ci sono anche quelli di uomini e donne che hanno abbandonato famiglie e sicurezze per seguire il richiamo della fede, il desiderio di aiutare il prossimo e la volontà di aderire alle indicazioni delle sacre scritture. Una raccolta di vite che si intreccia con lo scorrere delle epoche e che ha fatto del cristianesimo la comunità religiosa più popolosa e diffusa del mondo.



E invece, se volete conoscere un personaggio storico di grande rilievo, ecco a voi Mata Hari che segna il ritorno di Paulo Coelho in libreria con La spia!
Genere: Romanzo

Editore: La Nave Di Teseo
Collana: Oceani
Data di pubblicazione:  10/11/2016
Prezzo:17.00€
Pagine: 176

Sinossi:
Parigi, prigione di Saint-Lazare, 1917. Una donna attende con fierezza la propria esecuzione. Le rimane un solo desiderio: che sua figlia sappia la verità; che la figlia, che lei non vedrà mai crescere, non creda ad altri che a sua madre. E così prende carta e penna per raccontarle la sua vita avventurosa e controversa. Lei, che attende la fine a Saint Lazare, è Mata Hari, la donna più desiderabile e desiderata del suo tempo: ballerina scandalosa, seduttrice degli uomini più ricchi e potenti del suo tempo, capace di diventarne cortigiana, amante e fidata confidente; e, forse per questo, di suscitare gelosie e invidie nelle donne e mogli della aristocrazia parigina. Lei è la donna dai molti nomi: Margaretha, il nome di battesimo; Mrs McLeod, come la chiamavano aJava; H2T, il nome in codice che i tedeschi le avevano dato in guerra. Il passato di Mata Hari è oscuro, il presente pericoloso: ha dedicato la sua vita alla libertà e al desiderio, ha sfidato i pregiudizi della società. E ora sconta l'accusa infamante di spia. Ma la sua unica colpa è stata di essere una donna libera.




Per il genere Narrativa, Emozioni tra le righe vi suggerisce....

Titolo: L'arte di essere fragili. Come Leopardi può salvarti la vita
Autore: Alessandro D'Avenia
Casa editrice: Mondadori
Prezzo: 19.00€
Collana: Scrittori italiani e stranieri
Data di pubblicazione:  31/10/2016
Pagine: 209

Sinossi:
"Esiste un metodo per la felicità duratura? Si può imparare il faticoso mestiere di vivere giorno per giorno in modo da farne addirittura un'arte della gioia quotidiana?" Sono domande comuni, ognuno se le sarà poste decine di volte, senza trovare risposte. Eppure la soluzione può raggiungerci, improvvisa, grazie a qualcosa che ci accade, grazie a qualcuno. In queste pagine Alessandro D'Avenia racconta il suo metodo per la felicità e l'incontro decisivo che glielo ha rivelato: quello con Giacomo Leopardi. Leopardi è spesso frettolosamente liquidato come pessimista e sfortunato. Fu invece un giovane uomo affamato di vita e di infinito, capace di restare fedele alla propria vocazione poetica e di lottare per affermarla, nonostante l'indifferenza e perfino la derisione dei contemporanei. Nella sua vita e nei suoi versi, D'Avenia trova folgorazioni e provocazioni, nostalgia ed energia vitale. E ne trae lo spunto per rispondere ai tanti e cruciali interrogativi che da molti anni si sente rivolgere da ragazzi di ogni parte d'Italia, tutti alla ricerca di se stessi e di un senso profondo del vivere. Domande che sono poi le stesse dei personaggi leopardiani: Saffo e il pastore errante, Nerina e Silvia, Cristoforo Colombo e l'Islandese... Domande che non hanno risposte semplici, ma che, come una bussola, se non le tacitiamo possono orientare la nostra esistenza.


Atteso ritorno di Smith con il nuovo romanzo d'avventura dal titolo "La notte del predatore"!!
Titolo:La notte del predatore
Autore: W.Smith
Editore:  Longanesi
Collana: La Gaja scienza
Data di pubblicazione: 31/10/2016
Prezzo:19.00€
Pagine:  490

Sinossi:
Due uomini sono responsabili della morte di Hazel Bannock, l'amatissima moglie di Hector Cross, ma solo uno è rimasto in vita: Johnny Congo - psicopatico, estorsore, assassino e il responsabile dell'inferno in cui è piombato l'ex Maggiore SAS. Ora Hector lo vuole morto, così come il governo degli Stati Uniti. Congo è rinchiuso nel braccio della morte della prigione più sicura al mondo, e conta i giorni che lo separano dall'esecuzione. Gli restano due settimane. E vuole scappare. Lo ha già fatto una volta e sa che può farlo di nuovo. Mentre Hector sta cercando di riprendersi dopo l'ultimo, violentissimo scontro con Congo, nel bel mezzo dell'Atlantico la super petroliera Bannock A è in pericolo. L'attività terroristica della zona ha scatenato il panico, e c'è solo un uomo in grado di proteggerla. Quello che pare un gioco da ragazzi si rivela una missione che metterà a dura prova Hector, portandolo a fare i conti con i propri limiti fisici ed emotivi. Ma Cross non si fermerà fino a quando non avrà preso in trappola la sua preda...



Un titolo fantasy "Il sentiero del bosco incantato" di Rosamund Hodge in uscita il: 03/11/2016!!

Titolo: Il sentiero del bosco incantato
Autrice: Rosamund Hodge
Data di pubblicazione: 03/11/2016

Sinossi:
All’età di quindici anni, Rachelle era la migliore allieva di sua zia: aveva appreso le arti magiche e proteggeva il villaggio dalla magia nera. Ma la sua natura impavida la portò ad abbandonare il sentiero sicuro e a inoltrarsi nel bosco, per poter liberare una volta per tutte il suo mondo dalla minaccia dell’oscurità eterna. L’incontro proibito non diede i risultati sperati, e Rachelle fu costretta a fare una scelta terribile che la legò a quello stesso Male che aveva sperato di sconfiggere. Tre anni più tardi, Rachelle ha messo la sua vita al servizio del Regno, combattendo creature mortali nel vano tentativo di espiare la propria colpa. Quando il re le ordina di proteggere il figlio Armand, l’uomo che lei odia con tutta l’anima, Rachelle riesce a farsi aiutare proprio da lui a trovare la spada leggendaria che potrebbe salvarli. Insieme, i due compiranno un viaggio pericoloso attraverso l’opulenza e le insidie delle élite di corte, dove non possono fidarsi di nessuno. Inaspettatamente alleati, Rachelle e Armand scopriranno l’esistenza di pericolosi, giganteschi complotti e magia occulta… e un amore che potrebbe essere la loro rovina. All’interno di un palazzo maestoso costruito su ricchezze incredibili e segreti pericolosi, riuscirà Rachelle a fermare l’arrivo di una notte senza fine?



E, infine, un romanzo rosa scritto da Anna Premoli!

Titolo: È solo una storia d'amore
Autrice: Anna Premoli
In uscita il: 03/11/2016

Sinossi:
Cinque anni fa Aidan Tyler ha lasciato New York sul carro dei vincitori, diretto verso il sole e il divertimento della California. Fresco di Premio Pulitzer grazie al suo primo libro, coccolato dalla critica e forte di un notevole numero di copie vendute, era certo che quello fosse solo l’inizio di una luminosa e duratura carriera. Peccato che le cose non stiano andando proprio così: il suo primo libro è rimasto l’unico, l’agente letterario e l’editore gli stanno con il fiato sul collo perché consegni il secondo, per il quale ha già incassato un lauto anticipo. Un romanzo che Aidan proprio non riesce a scrivere. Disperato e a corto di idee, in cerca di ispirazione prova a rientrare nella sua città natale, là dove tutto è iniziato. E sarà proprio a New York che conoscerà Laurel, scrittrice di romanzi rosa molto prolifica. Già, “rosa”: un genere che Aidan disprezza. Perché secondo lui quella è robaccia e non letteratura. E chiunque al giorno d’oggi è capace di scrivere una banale storia d’amore… O no?