martedì 29 marzo 2016

Recensione di “Incantesimo a Parigi” di Mariangela Camocardi a cura di Ilaria Cutrì.

Titolo: Incantesimo a PArigi
Autore: Mariangela Camocardi
Editore: MONDADORI (30 luglio 2015)


Ecco a voi la recensione del racconto “Incantesimo a Parigi” di Mariangela Camocardi edito Mondadori.
La frizzante Parigi ottocentesca fa da sfondo alla passione che, travolge Nicky un italiano diseredato dal padre per essersi rifiutato di obbedire alla sua volontà e trasferitosi in Francia in cerca di fortuna.
Elise e Nicky si conoscono durante una festa in costume in occasione del Carnevale all'interno del Café des Artistes, di cui Nicky è proprietario. Tra i due nasce un amore travolgente, che l'autrice descrive in poche sequenze, nei pochi capitoli che sono bene intrecciati.
Nicky si innamora perdutamente di Elise,senza sapere che la donna nasconde una verità arriva che si troverà a fronteggiare senza alcun preavviso. 
La protagonista femminile del racconto è Leò, una ragazza ribelle, mandata in un convento di clausura,come novizia dalla madre. Insofferente verso il clima di austerità che ella descrive e in assenza di vocazione monastica, Leò sogna la libertà, sogna di leggere quello che più le piace e di poter vivere come qualunque ragazza della sua età e medita la fuga da quel luogo tetro.

Anche Nicky,a suo modo, è un ribelle e un sognatore,non è pentito di aver pagato pesantemente le proprie scelte, per quanto estreme fossero, compiute in passato, per lui la la libertà conquistata non ha prezzo. La Francia lo ha accolto e lì ha fatto la sua fortuna, è circondato da donne che lo adorano e lui non si tira indietro quando esigono le sue attenzioni.
In questo racconto, che precede il libro "Un sogno all'improvviso", conosceremo i protagonisti e le vicende di Nicky e Leò, per poi ritrovarli nel romanzo vero e proprio.
E' un prequel ricco di colpi di scena che si sviluppa tra le vie di una Parigi ottocentesca, tra i quartieri di Montmartre e l’ippodromo di Longchamp e che, in poche pagine, vi catturerà!

Ecco il link per scaricare il racconto. Gratis.

Buona lettura!!


Informazioni sull'autrice

Vive da sempre ad Intra, sposata, due figli e tre nipoti, si è avvicinata alla scrittura quando, nel 1983, una grave crisi industriale colpisce la provincia di Novara e lei, come tante altre operaie, perde il posto di lavoro. Decide così di realizzare il sogno che accarezza da lungo tempo: scrivere un libro e farlo pubblicare. Il “sogno nel cassetto” si avvera, e dal primo romanzo “Nina del tricolore”, che Arnoldo Mondadori Editore pubblica nel 1986, l'autrice ha dato alle stampe altre trenta opere sempre accolte con entusiasmo da un nutrito stuolo di lettrici appassionate dalle sue storie d'amore a sfondo storico.
Le sue opere più importanti sono: “I pirati del lago”, “Tempesta d'amore”, “Dimmi di sì”, “Sogni di vetro”, “Appuntamento al buio”, e “Lo scorpione d'oro”, tutte edite da Arnoldo Mondadori Editore, “Il Talismano della Dea” (Harlequin Mondadori) pubblicato nel 2009. Direttore dal 2012 della rivista Romance Magazine.